Importante vittoria dell'Amando su S.Elia per 3-1

Bertiglia, non al meglio fisicamente, trascina le compagne al successo

Non doveva giocare, ieri non riusciva a camminare. Poi un piccolo viaggio della speranza nel tentativo di metterla in piedi e convocarla. Non siamo soliti fare personalismi ma Benny Bertiglia, in arte mitraglia, oggi merita il proscenio. Jimenez parte con la giovane Ferrarini adattata nel ruolo di opposto, con Agostinetto in regia, Albano e Mercieca al centro, Iannone e Casale schiacciatrici, Rinaldi libero. D'Amico, senza Lanzi e Cassone, comunque in panchina a sostenere le compagne, risponde con Mordecchi a palleggiare e Longobardi opposta, Ghezzi e Blaseotto in posto 4 , Babatunde e Gradari centrali, Ridolfi libero

1° SET

Mordecchi in battuta e subito laziali avanti 0-4 e timeout jimenez. Recupera lentamente la squadra di casa fino al pareggio 14-14. Sul 16-16 timeout D'Amico. Sul 19-20 timeout Amando e nuovo allungo delle ospiti 19-23. Errore in battuta e ricezione sbagliata. Le frusinate chiudono 20-25

2° SET

il tecnico spagnolo butta Bertiglia nella mischia per Ferrarini. Fallosa in battuta l'Amando e inizio shock 1-5 e successivo timeout . Mercieca non sbaglia e la Farmacia Schultze/Villa Zuccaro recupera 7-6 e timeout ospite. Si porta tre punti avanti la squadra biancazzurra ma spreca e sul 11 pari secondo discrezionale per Jimenez . L 'Amando non sbaglia più in battuta, trova una stoica Bertiglia, una martellante Albano e una Mercieca fulminante dai nove metri e porta a casa il parziale 25-17.

3° SET

Zonta per Blaseotto nel Sant'Elia. Breve allungo iniziale delle ospiti che viene mantenuto per gran parte del set. Su ace di Casale, D'Amico chiama un discrezionale 15-17. Sul 18-22 il set sembra chiuso. Entra De Luca in battuta per Mercieca e comincia una inesorabile rimonta. Sul 22 pari timeot Sant'Elia ma non serve a nulla. Con una fantastica De Luca in battuta e in difesa 7 punti consecutivi e apoteosi del pubblico con il 25-22 finale e 2 - 1 per le santateresine

4° SET

Sestetti invariati.

Questa volta parte bene la squadra di casa. Scava un piccolo solco fino al 18-11. Ma le laziali non si danno per vinte, e con Gradari in battuta si portano fino al 18-14 prima di essere trafitte da un terra aria di Bertiglia e da un ace di Iannone. Ancora Bertiglia, la solita De Luca in battuta e qualche errore avversario e si va sul 23-15. Si chiude con un errore di Babatunde al servizio 25-17.

Tre punti fondamentali per la Farmacia Schultze/ Villa Zuccaro, che con 9 punti resta in zona tranquilla e guarda con fiducia al prossimo impegno a Castellana. Hanno arbitrato bene Emma e Notarstefano.

FARMACIA SCHULTZE/VILLA ZUCCARO - ASSITECH SANT'ELIA 3 - 1 (20-25, 25-17, 25-22, 25-17)

FARMACIA SCHULTZE/ VILLA ZUCCARO: Iannone 10, Rinaldi lib., Buttarini, Mercieca 8, Albano 10, Agostinetto 5, Casale 9, De Luca 1, Ferrarini 1, Marino, Bertiglia 19

ASSITECH SANT'ELIA: Babatunde 9, Blaseotto 5, Cassone, Ghezzi 7, Gradari 7, Lanzi, Longobardi 14, Mordecchi 3, Ridolfi lib, Trinca, Zonta 9, Borghesi 2

Arbitri : Emma e Notarstefano