Ultima trasferta del torneo per le santateresine dell’Amando Volley. Le ragazze del presidente Lama saranno infatti impegnate sabato 23 aprile in quel di Melendugno ove affronteranno la seconda in classifica in una gara valida quale recupero della 14.ma giornata di campionato rimandata a suo tempo per l’emergenza legata al contenimento della diffusione del Covid-19.

All’andata, nella palestra “Barca” di Letojanni, fu un combattuto 2-3 a favore delle ragazze di Ida Taurisano. Rispetto a quella partita le salentine non annoverano più nelle loro fila la palleggiatrice Annalisa Mileno sostituita dalla bollatese classe 2003 Roberta Purashaj, e la centrale Delizia Marra ma continuano a vantare un roster di livello assoluto potendo contare sulla forte opposta Emanuela Morone, sulle centrali Antignano e l’ex Albano, sul libero Alessia Luraghi e sulle schiacciatrici Kostadinova e Joneda Alikaj nonché su dei rincalzi molto affidabili. Il Melendugno ha otto punti di vantaggio sull’Amando Volley (terza in classifica) e si trova a cinque lunghezze di distacco dall’Akademia Messina, prima in classifica, contro cui ha vinto 3-2 all’andata ma perso 0-3 al ritorno (trattasi in quest’ultimo caso della sola gara ove le leccesi sono tornate a casa a mani vuote).

Le santateresine, dal canto loro, sabato scorso hanno ottenuto una convincente affermazione contro le calabresi del Desivolley e sono molto motivate – sia pur rimaneggiate e prive della loro guida tecnica di mister Jimenez non ancora al meglio dopo i recenti problemi di salute – nel cercare di difendere la terza posizione in classifica insidiata sia dalla Fiamma Torrese che dall’Arzano. La gara sarà arbitrata da Stefania Gabbetta di Milano e da Rocco Paride Sinacori di Gibellina e prenderà il via alle ore 18.00.

 

L’addetto Stampa Orazio Leotta