Geraldina Quiligotti non è più una giocatrice della Farmacia Schultze Santa Teresa. Il forte Libero toscano ha ceduto alle lusinghe della Delta Despar Trentino Volley, squadra che milita nel campionato di serie A1 femminile, ove pertanto proseguirà la sua stagione agonistica 2021-22. Le rispettive società si sono accordate nei giorni scorsi e la ventisettenne livornese ha già raggiunto il ritiro della sua nuova compagine ed è pertanto disponibile per la sfida interna del prossimo 9 gennaio contro Bergamo. Per certi versi c’è grande rammarico negli ambienti tecnici e dirigenziali dell’Amando Volley nel dover fare a meno di una giocatrice forte – un vero e proprio lusso per la categoria – e che così bene si era amalgamata col resto della squadra; di contro tuttavia regna la comprensione di siffatta scelta che consente nuovamente alla Quiligotti di calcare i palcoscenici più importanti del movimento pallavolistico italiano che l’hanno già vista protagonista dal 2013 al 2015 nelle fila del Casalmaggiore. La squadra trentina dopo dodici giornate di campionato, con 9 punti, si trova al terzultimo posto in classifica ma l’ingaggio del forte libero toscano e, molto probabilmente, anche di altre atlete, costituiscono il segnale di come la dirigenza del Trentino Rosa Srl voglia ben presto invertire la rotta. La società santateresina, che comprendendo le motivazioni della decisione dell’atleta toscana ne ha avallato l’opportunità di addivenire al doppio salto di categoria, formula i migliori auguri alla giocatrice per il proseguimento della sua carriera agonistica e la ringrazia per i mesi trascorsi nella cittadina ionica e per il qualitativo apporto arrecato alle sorti dell’Amando Volley. L’addetto Stampa Orazio Leotta