Vigilia di partita in casa Amando Volley incentivata a dare il meglio di se per dimenticare il passo falso in quel di Palmi.
Sarà una partita intensa per la Farmacia Schultze che potrà però contare sul massiccio supporto degli Eagles, dopo una settimana intensa di allenamenti alternati come sempre tra palazzetto e sala pesi, con mister Jimenez che ha dato indicazioni tattiche alle ragazze.
Fine allenamento abbiamo avvicinato in sala stampa Silvia Bilardi che ha risposto alle domande del nostro addetto stampa Orazio Leotta.

” La gara contro il Melendugno ci offre la possibilità di rifarci dopo l’opaca prestazione di Palmi. Quali sono le tue sensazioni, dopo gli allenamenti di questa settimana, in vista della gara di sabato?”

S.B.” Siamo molto cariche e non vediamo l’ora di scendere in campo, ci stiamo allenando su determinate cose in vista della partita contro Melendugno, sappiamo che la concentrazione dovrà essere alta per fare bene.  

“Cosa non ha funzionato sabato scorso? Ci siamo imbattuti in una squadra forte e determinata oppure abbiamo reso meno del solito, o tutte e due le cose?”

S.B. “Palmi è una squadra formata da ottime giocatrici e hanno giocato bene la loro partita, di sicuro abbiamo reso meno e siamo state poco determinate in certe situazioni”

“Si prevede sabato prossimo una gara molto equilibrata in tutti i reparti ma noi possiamo contare sulla nostra arma in più, gli Eagles che ci sosterranno incessantemente. Ormai per loro non ci sono più parole. A te personalmente ti hanno sempre applaudito anche quando ti sei presentata al Palabucalo da avversaria. Cosa ti senti di dire loro per ringraziarli del loro incessante supporto a favore dell’Amando?”


S.B.“Sabato ci aspetta una grande partita, ma sappiamo che possiamo sempre contare sugli Eagles, loro ci seguono sempre e la voglia e la grinta che loro ci mettono si riflette su di noi, diciamo che sono la nostra arma vincente. Sì, devo dire che nei miei confronti anche quando ci siamo trovati in campo da avversari mi hanno sempre accolta con calore e tanto affetto. Loro sono un esempio da seguire perché sono veri e portano rispetto, un grazie sarebbe poco per loro, ma il loro supporto per noi è davvero un qualcosa in più che non tutti anno.”

La redazione di Amando Volley