Il calendario della seconda giornata del campionato nazionale di volley femminile serie B1, girone F, prevede per la Farmacia Schultze Amando Volley la trasferta di Palmi, in casa del Desivolley. L’unica squadra calabrese del girone è tornata a mani vuote dalla trasferta di Arzano ove ha rimediato un secco 3-0 circostanza per cui sabato prossimo metterà in campo tutte le energie per non sfigurare davanti ai propri tifosi e per cancellare lo zero dai punti in classifica.

Una squadra, quella tirrenica, allenata da mister Fabio Tisci, che annovera fra le sue fila una ex santateresina, la centrale Simona La Rosa, protagonista al Palabucalo nella stagione 2016/17. Altre atlete da tenere d’occhio sono le schiacciatrici Diana Giometti (ex Timenet Empoli) e la capitana Natascia Mancuso, oltre ad interessanti giovanissime quali la palleggiatrice Noemi Moschettini (già due presenze in serie A1 con il Cuneo) e l’altra piemontese, la centrale Melyssa Sylvia Andeng.

Un match che si preannuncia tutto sommato alla portata delle ragazze di mister Jimenez, apparse già ben rodate nei meccanismi di gioco nella gara d’esordio, a patto di rimanere sempre sul pezzo evitando cali di concentrazione e curando i particolari. Il parco giocatrici attuale parla fra l’altro a favore delle santateresine, alcune apparse già in grande spolvero contro il Terrasini, mentre le calabresi alle prese con qualche infortunio, sono costrette a giocare con Andeng e Mancuso fuori dai consueti ruoli. Si giocherà, con inizio alle ore 17.30, sabato 23 ottobre al Palazzetto “Domenico Surace”.

Il libero biancoceleste Geraldina Quiligotti avrà l’opportunità di ritornare a Palmi dopo le due stagioni ivi giocate, quelle dal 2015 al 2017, le sole dove dovette rinunciare ad indossare la sua casacca preferita ovvero quella col n. 7. Un solo precedente fra le due compagini in terra calabra, quello del campionato di serie B2 del 2017-18: nell’occasione l’Amando si impose per 3-1.

Orazio Leotta