La Farmacia Schultze cerca il riscatto contro Catania

Domani 13 marzo la Farmacia Schultze torna in campo a Letojanni, ad affrontare la temibile Pallavolo Sicilia, che nel girone E2 veleggia in terza posizione con 13 punti a sole due lunghezze dal duo di testa Aragona e Messina.

Squadra giovane quella di Relato, che ha ben sfruttato la lunghissima preparazione che non ha subito di fatto interruzioni fin dal lontano 31 di agosto quando si è presentata ai nastri di partenza come una grossa incognita, poi svelatasi come bella sorpresa nel corso di queste prime 7 giornate di B1.

Ricordiamo il sestetto base delle catanesi che presentano Pezzotti in palleggio, Muzi opposta, Agbortabi e Mozio Compagnoni al centro, Messaggi e Oggioni in posto 4, supportati in difesa dal libero Bonaccorso.

La squadra di casa si presenterà in campo dopo una settimana in cui Jimenez ha dovuto lavorare oltre che sulla tecnica e sulla tattica, anche sulla testa delle sue giocatrici, reduci da una sconfitta rimediata ad Aragona, con una prestazione decisamente al di sotto delle capacità del sestetto santateresino.

A mettere la faccia in sala stampa il capitano Giulia Agostinetto con una dichiarazione sintetica, che nella sua parte finale sembra quasi essere da monito per tutte le compagne: “La squadra che affrontiamo è grintosa e molto ben organizzata, per questo dobbiamo partire subito in maniera concreta e decisa. Dobbiamo essere pazienti e determinate e far valere le nostre caratteristiche cosa che sempre non riusciamo a fare.”

Tutto l’ambiente si augura che la squadra riscatti subito le recenti altalenanti prestazioni. Il tour de force, con 5 partite in 14gg purtroppo non ha portato i risultati sperati, anche se vanno dati sicuramente degli alibi ad una squadra che con una preparazione cortissima non poteva reggere un calendario così fitto. Ma si sa, questo è il campionato ai tempi del covid e come tale va interpretato.

Arbitreranno a partire dalla 18:00 Cupello e Vitola

Pubblicato in B1