Va in archivio una partita in cui una squadra ha fatto tutto bene, la pvt Modica, ed una non era in serata, La Farmacia Schultze, ed il risultato netto ne è la logica conseguenza. Uno 0-3 che non ammette repliche e che va subito dimenticato dalla squadra di casa che già mercoledì dovrà scendere in campo contro l’Akademia Messina che è uscita vincitrice dal campo della ex capolista Pallavolo Sicilia.

 Jimenez si affida alla squadra che aveva esordito a Catania con Bertiglia opposta alla Agostinetto, Mercieca e Richiusa centrali, Donà e Ferrarini schiacciatrici ricettrici e Calisti libero.

Quarta schierava in regia Turlà con opposto Liguori, Ferro e Giardi in posto 4, Gridelli e Leandri al centro e Ferrantello libero.

Partenza sprint per la PVT Modica che grazie a un ottimo muro e a buon contrattacco va subito sullo 0 5 e costringe Jimenez al primo discrezionale. Subito bissato sullo 0-8. Ogni tentativo di recupero viene vanificato anche dai tanti troppi errori in battuta. Solo sul finire amando accorcia 18-24 con Quarta che chiama a raccolta le sue e con un secondo tocco di Turla chiude il primo set 18-25.

Il secondo set parte in equilibrio con la squadra di casa che lotta punto a punto, fino al 10-13 con Jimenez che è costretto al primo time out, anche in questo caso bissato subito dopo sul 10-14. Non arriva la scossa sperata e il set continua sulla falsariga della parte centrale. Modica allunga ulteriormente fino ad avere 8 punti di distacco per poi chiudere 18-25 con un diagonale stretto di Giardi

Ancora un inizio shock per la squadra di casa nel terzo parziale e sullo 0-4 time out jimenez. Non cambia l’andamento della partita con Modica che non sbaglia nulla è la farmacia Schultze che invece commette qualche errore di troppo si va sul 2- 9 per il secondo time out di Jiménez. Dopo un 4-12 che lasciava presagire una fine della partita rapida, grazie a qualche errore di modica l’Amando si riporta sotto fino al 10-13 con time out per quarta. Errori anche clamorosi sotto rete spengono sul nascere le velleità di rimonta della squadra del tecnico spagnolo. Si è arrivati da un possibile -1 ad un +3 e da quale momento la partita è praticamente finita. Anche il terzo parziale si chiude sul 18-25.

TABELLINO: FARMACIA SCHULTZE – PVT MODICA 0-3 (18-25, 18-25,18-25)

Farmacia Schultze: Calisti L1, Moschella, Richiusa 3, Buttarini , Donà 8, Mercieca 2, Albano 2, Agostinetto 3, Basile , Grillo , Ferrarini 5, Bertiglia 11. All. Jimenez, V.all. Prestipino

Egea Pvt Modica: Fabbo , Asero , Ferro 11, Turlà 7, Ferrantello lib, Liguori 10, Gridelli 10, Capponi , Giardi 13, Dell’Ermo , Leandri 5, D’Antoni ,  All. Quarta.

Arbitri: RICHICHI di Vibo Valentia e CRUCITTI di Reggio Calabria