La giovane e talentuosa schiacciatrice De Bellis alla corte di Jimenez

Giovani, determinate, vogliose di lavorare in palestra, e con un curriculum giovanile importante. Questo è l’identikit disegnato da Tonio Jimenez ai dirigenti in questi 2 anni da coach dell’Amando. Ed è in questo contesto che si inquadra l’arrivo in maglia biancazzurra di Camilla De Bellis. Schiacciatrice Laziale di 178cm, 20 anni, proveniente in prestito dal Volley Terracina, dove ha giocato l’anno scorso in B2 con i gradi di Capitano. Doti anche da leadership per questa atleta che fin da giovane ha bruciato le tappe.

Muove i primi passi nella società del suo paese a Priverno (LT) per poi passare a 12 anni nel Volley Terracina, società nella quale milita fino all’anno scorso. Grandi capacità per Camilla, che affronta sempre campionati nelle categorie superiori rispetto alla sua età. Si segnala la convocazione per il trofeo delle Regioni con il comitato Regionale Lazio nel 2015 e la partecipazione a stage della Nazionale giovanile.

Attività giovanile che ben presto viene affiancata ai campionati di Serie. Esordio in D non ancora 14enne, esordio in serie B1 a 14 anni e 6 mesi. Nella stagione 2015/16 titolare nel campionato di D con ulteriori presenze in B1. Dal 2016, dopo la rinuncia del Terracina alla B1, affronta da protagonista i campionati di serie C, con promozione in serie B2 nella stagione 2018/2019. Quindi l’anno scorso, come già citato, il campionato di B2 fino all’interruzione per l’emergenza sanitaria.

Ragazza solare, appassionata di cinema, la de Bellis ci rilascia le sue prime impressioni da giocatrice dell’Amando Volley: “Sono molto felice dell’opportunità che Santa Teresa mi ha dato, i progetti di questa società mi hanno conquistata e convinta. È la mia prima esperienza fuori casa e sono molto positiva. 

Non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura dando il mio contributo massimo e arricchendo anche il mio bagaglio personale.”

Con l’arrivo della De Bellis è quasi completo il roster della squadra di Jimenez. Un mix di esperienza e di tanti giovani talenti. Si aspetta un altro colpo di mercato e poi il roster sarà completato con elementi provenienti dalle giovanili. Numeri alla mano mancherebbe proprio un’altra schiacciatrice. Arriverà in posto 4 la classica ciliegina sulla torta a completamento del mercato Amando? Ai posteri l’ardua sentenza.