Certi amori non finiscono: Richiusa ritorna all’Amando

Come direbbe Venditti, “Certi amori fanno dei giri immensi e poi ritornano”. Selene Richiusa vestirà nuovamente la maglia dell’Amando Volley per la stagione 2020/21. La Centrale di Bompietro (PA), dopo 2 anni trascorsi in riva allo Jonio con il 4° posto del 2017/18 e la splendida promozione del 2018/19, l’anno scorso aveva preferito fare una scelta sportiva e di vita diversa, accasandosi in B2 a Catania, anche per poter completare il percorso di studi con la laurea conseguita di recente in Fisica con il massimo dei voti.

Selene affronterà il suo primo campionato di serie B1, dopo essere stata sempre protagonista della quarta serie negli anni passati. Modica 2015/16 -2016/17 con 2 quarti posti, stesso traguardo ottenuto al primo anno all’Amando prima della trionfale galoppata del 2018/19. Completato quindi il reparto delle centrali dopo le riconferme di Albano e Mercieca per la squadra di Jimenez.

Richiusa è un fiume in piena ai nostri taccuini, anche perché è rimasta legata a Santa Teresa e al mondo Amando anche nell’anno di esilio (sarà un caso che di recente l’abbiamo vista a Caprera n.d.r.) e ci limitiamo a sintetizzare il suo pensiero nei passaggi più importanti: “Ho sempre voluto affrontare un’esperienza di b1, che rappresenta un nuovo stimolo per me, ed ho scelto di farlo con l’Amando Volley, società con la quale ho condiviso l’immensa gioia della promozione; infatti mi sentivo incompleta, come se avessi lasciato qualcosa in sospeso, per cui adesso sono pronta a mettermi in gioco, affrontare questa nuova sfida personale con l’obiettivo di voler crescere e migliorare, alzando l’asticella sempre più, sotto la guida di mister Jimenez. Per quanto riguarda il gruppo, sono felice di ritrovare “le ragazze della promozione” e di conoscere le nuove, sono sicura che faremo bene. Sono pronta e non vedo l’ora di tornare a giocare sotto i cori dei fantastici eagles!”

Soddisfatto il presidente Lama del ritorno di Richiusa: “dopo molte riconferme delle ragazze dell’anno scorso, è ancora più piacevole riabbracciare chi aveva scelto altre strade in passato.  Significa che noi lasciamo un buon ricordo in loro, e loro un buon ricordo in Noi”

Pubblicato in B1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.